Gorgo al Monticano, in Provincia di Treviso, tra Oderzo e Motta di Livenza: bisogna essere precisi, perchè Gorgo è un posto piccolo e difficile da trovare. E’ in questo paesino di poco più di 4000 abitanti che Ivan ha scelto di aprire Fioreria Impero: un laboratorio dove entrano clienti ed escono persone felici. Sì, perchè Ivan possiede l’arte di cogliere le emozioni e tradurle in colori, forme, profumi: quelli dei suoi fiori, naturalmente.

Seguendo il filo (di ferro) della passione

Eppure, tutto è iniziato per caso: mentre sta decorando casa per il suo matrimonio (era il 2000 e lui faceva tutt’altro nella vita), Ivan coglie un pezzo di conversazione tra due fioristi. Parlavano del bouquet della sposa, definendolo “bouquet inferrettato”: scatta qualcosa, Ivan vuole saperne di più.

Credit: Davide Carrer – Fotografo

Si iscrive ad un corso amatoriale di composizione floreale e, al termine del ciclo di lezioni, chiede all’insegnante: “Cosa vuol dire “bouquet inferrettato“? Lei gli risponde: “Se deciderai di proseguire su questa strada , ti verrà spiegato“.

Ivan vuole andare avanti: si scrive ai corsi professionali di Federfiori e si diploma come Floral Vegetal Designer, poi approfondisce la sua formazione con Jean Marie Leemann. Un percorso faticoso, ostacolato dallo scetticismo di molti, ma lui non si arrende: inizia a lavorare in una fioreria nel 2005 e sei anni dopo apre il suo primo negozio.

Da allora sono passati otto anni e Ivan si è fatto conoscere, nei dintorni e oltre: grandi aziende gli commissionano allestimenti per eventi, cura alcuni dei matrimoni più prestigiosi della zona, partecipa a sfilate e programmi televisivi. Eppure resta con i piedi per terra: disponibile con tutti, nel suo negozio ogni cliente è trattato con la stessa attenta gentilezza, dal direttore di banca alle signore del paese.

“Fioreria Impero: che presunzione!” potrebbe dire qualcuno. Al contrario, Ivan ha scelto questo nome per ringraziare i suoi clienti: la fioreria, – spiega – è il loro impero, non il suo. Un impero costruito insieme, un mattone alla volta, come si costruiscono le cose belle ed importanti. Come si realizzano i sogni.

Credit: Davide Carrer – Fotografo

Quando i sogni prendono forma

Una coppia si presenta in negozio. E’novembre, fuori piove e loro sono esausti dopo una giornata passata a visitare location, scegliere il fotografo, discutere sulle bomboniere. Lui sbuffa, lei armeggia nervosa con la chiusura della borsa. Ivan li invita a sedere e inizia a farli raccontare: i due parlano dei colori che immaginano per il loro matrimonio, del tema che hanno scelto. Spiegano perchè, aggiungono dettagli, parlano delle loro passioni, di “quella volta che…”. Si rilassano, e ce n’era bisogno.

Credit: Ivan Lot – Fioreria Impero

Ivan resta in silenzio: è assorto, la sua espressione è quasi dura. I due si guardano, perplessi. Poi, d’un tratto, inizia: spiega come immagina l’allestimento, parla di fiori, materiali, decorazioni. Sviluppa il tema scelto dalla coppia in forme, colori, dettagli, come se raccontasse la trama di un film. Su un foglio di carta a quadretti disegna il bozzetto di una composizione floreale: gli sposi vedono le loro emozioni prendere forma sotto i loro occhi.

Credit: Ivan Lot – Fioreria Impero

E’questa l’arte di Ivan: sapersi immedesimare nelle persone per capirne le emozioni e tradurle in fiori, composizioni, allestimenti. “Mettersi nei panni delle persone vuol dire vivere i loro sogni – dice – E se i loro sogni sono i tuoi… beh, allora devi dare il massimo. Non esistono sogni standard” .

Emozioni: maneggiare con cura

E’ una questione di tecnica, certo: e chi potrebbe negarlo? Le foto in questa pagina parlano da sole. Ma la vera differenza sta nella passione che Ivan ci mette: “A volte è difficile capire dove finisce la passione e dove inizia il lavoro”, confida. Per questo lo emoziona curare i dettagli, studiare i materiali, riuscire a realizzare il sogno di una sposa. Anche con poco.

Credit: Ivan Lot – Fioreria Impero

La Fioreria Impero è sempre in fermento: un mazzo di fresie per una mamma e la sua bimba appena nata, rose rosse per una cena a due, crisantemi per salutare chi non c’è più. Ivan a volte rimpiange di non avere il tempo di fermarsi, guardare quel che ha creato e goderselo in santa pace, almeno per un po’.

Forse anche per questo invita chi entra nel suo negozio a rallentare, a concedersi un po’di tempo per raccontare i propri desideri e i propri sogni. Ivan ci tiene, perchè lui tiene alle emozioni: e le emozioni vanno trattate con cura, proprio come i fiori.

Link utili:

Indirizzo: Via Guglielmo Marconi, 10 – 31040 Gorgo al Monticano (TV)

Facebook: http://www.facebook.com/fioreriaimpero/

Lascia un commento