Questa è la storia di una potentissima confraternita di maghe e stregoni che, intrecciando parole, colori e polvere di stelle, trasformano i disegni dei più piccoli in racconti per bambini. E’ la storia di un’idea bella e forte, che viaggia sulle ali del passaparola raggiungendo paesi sempre più lontani. E’ la storia di Emina, di Giulia e dei loro amici, che in tempo di quarantena hanno dato vita al progetto “Piccoli Grandi Sognatori”.

Un progetto a misura di bambino

Lo abbiamo detto, letto e scritto: per i bambini la quarantena da Covid-19 è stata una prova dura. Lontani dai loro amici, dai nonni, dagli zii, da tutto quello che per loro rappresenta la normalità, i bambini hanno perso la dimensione quotidiana a cui erano abituati. “Andrà tutto bene”, scrivevano nei loro disegni: sì, ma sui loro visi a volte si leggeva un’espressione disorientata e pensierosa.

Così, noi adulti abbiamo cercato in tutti i modi di creare per loro nuovi ritmi, modi nuovi per dare libero sfogo alla loro fantasia, piccoli rifugi di creatività e magia. E’ quello che ha pensato di fare anche Emina, svegliandosi con un’idea luminosa dopo una notte di sonno agitato.

Emina è una ragazza straordinaria: di origine serba, vive ormai da molti anni in Italia, dove ha frequentato l’università. Traduttrice free-lance e scrittrice, decide di fare qualcosa per rendere meno pesante la quarantena dei più piccoli: scrivere brevi storie ispirate ai disegni dei bambini e pubblicarle online. L’idea è semplice, ma il web e le nuove tecnologie possono diffonderla e renderla virale: e per prima cosa, bisogna mettere insieme una squadra.

Piccoli Grandi Sognatori

Emina pubblica un video sul suo profilo Instagram, raccontando la sua idea e chiedendo agli amici creativi di unirsi alla causa. Le risponde Giulia, che ha conosciuto sul forum “Writer’s dream”, la più grande comunità online di scrittori in Italia. Oltre a scrivere per passione, Giulia fa un lavoro prezioso e affascinante: è un’art counselor, una professionista che utilizza l’arte e la creatività per aiutare le persone a stare bene. Lavora con i bambini, e raccoglie subito la proposta di Emina. Insieme, le due ragazze sviluppano l’idea, preparano gli strumenti e danno il via al loro progetto: nasce così “Piccoli Grandi Sognatori”.

Che cos’è Piccoli Grandi Sognatori? E’ un sito web a cui i bimbi possono mandare i loro disegni, che poi Emina, Giulia e i volontari che lavorano con loro trasformano in brevi racconti per bambini. Storie piene di fantasia, originali e divertenti: le autrici e gli autori parlano di maghi e principesse, di lunghi viaggi e grandi avventure, ma lo fanno con uno stile del tutto personale, spesso divertendosi a rivoluzionare i cliché dei racconti tradizionali.

Ecco allora che un giovane cavaliere, invece di uccidere il drago che minaccia il villaggio, lo aiuta a guarire da un male doloroso, tanto doloroso da spingerlo a distruggere qualsiasi cosa incontri sul suo cammino. Non vi siete mai accontentati del classico “E vissero tutti felici e contenti”? Allora cliccate qui, e scoprite insieme ai vostri bambini che cosa succede dopo la fine della storia…

I disegni che ispirano i racconti di “Piccoli Grandi Sognatori” sono tutti pubblicati sul sito, con l’indicazione del nome, dell’età e del paese di provenienza di ciascun bambino. Dai due ai dieci anni, la gallery è un’esplosione di colori, forme, materiali diversi: fogli colorati a matita o con i pennelli, disegni che mostrano scene quotidiane o storie magiche.

Disegni, parole, magia

I primi sono arrivati da una scuola di Roma grazie alla maestra Elvira, che ha invitato i suoi alunni a disegnare. Elvira, poi, è entrata a far parte del team: da poco sono online i suoi primi racconti. Emina, Giulia, Laura, Marezia, Martina, Erika, Mirco, Eudes, Elvira, Piovasco e Anna Lisa: ai collaboratori della prima ora si sono aggiunti via via nuovi autori, spinti dalla voglia di regalare un po’di serenità ai più piccoli.

Alcune delle autrici dei racconti (Credit: Piccoli Grandi Sognatori)

Alcuni di loro hanno deciso di mettersi in gioco in maniera nuova, realizzando dei video in cui leggono i racconti scritti grazie al progetto: potete trovarli nella sezione multimedia, la stessa dove Emina e Giulia presentano la loro iniziativa.

Le storie di Piccoli Grandi Sognatori a volte nascono dalle indicazioni degli stessi bambini ma, più spesso, sono frutto di un’ispirazione spontanea. “Scrivere è un antidoto”, dice Emina, e la sua voce si fa misteriosa e vellutata come quella di una maga che svela il segreto di un incantesimo. “E anche leggere: ti sei mai chiesta perchè la gente legge? Immaginazione, storie e parole uniscono le persone”.

Piccoli Grandi Sognatori è un progetto nato per i piccoli ma che vuole regalare anche agli adulti un momento di meraviglia. Sì, perchè i racconti per bambini pubblicati sul sito fanno un effetto strano: risvegliano i sorrisi, fanno brillare gli occhi e provocano un’irresistibile ondata di abbracci! Ci sono mamme che scrivono per condividere la felicità dei loro bimbi e famiglie per le quali le storie di Piccoli Grandi Sognatori sono diventate l’appuntamento serale prima della nanna.

Piccoli sogni crescono

I disegni arrivano dall’Italia ma non solo: Russia, Serbia, Austria, Grecia, Repubblica Ceca… i bambini che vogliono partecipare sono sempre di più. I racconti escono il martedì, il giovedì e la domenica, eppure il calendario editoriale si riempie velocemente di mese in mese. Il team di progetto si è organizzato e strutturato, dividendosi i compiti: chi si occupa di gestire le pagine sui social, chi cura la registrazione e il montaggio dei video. E, naturalmente, tutti scrivono!

Quando chiedo a Emina come immagina il futuro di Piccoli Grandi Sognatori il suo sorriso si allarga: “Abbiamo tante proposte in mente”, esclama “vorremmo tradurre il sito in più lingue, pensiamo a dei podcast con i nostri racconti e anche ad iniziative rivolte ai genitori, per i quali potremmo organizzare delle dirette online su temi specifici”.

Le idee sono molte, e l’iniziativa inizia a crescere: volete partecipare? Sul sito del progetto trovate tutte le indicazioni per contattare la redazione. Emina, Giulia e tutto il team di progetto aspettano disegni, mail e condivisioni: che ne dite, aiutiamo questi Piccoli Grandi Sognatori a fare il giro del mondo?

Link utili:

Sito web: https://piccoligrandisognatori.wordpress.com/

Facebook: https://www.facebook.com/ProgettoPiccoliGrandiSognatori/

Instagram: https://www.instagram.com/piccoligrandisognatori/

Lascia un commento